Pubblicità

Viaggi Tunisia, Tunisi, Douz, Kairouan, Mahdia, Tabarka, Sousse, Monastir, Hammamet, Djerba

La Tunisia è una terra ospitale ricca di colore e di bellezze naturali, non solo il mare le spiagge il deserto le oasi e le dune di sabbia ma anche le ricchezze storiche ed archeologiche conservate in questo paese rendono la Tunisia un posto davvero invitante e ricco di fascino; certamente una ottima scelta per una bella vacanza. Pur essendo l' arabo la lingua ufficiale del paese, il francese, particolarmente diffuso sia nelle città che nei luoghi meno turistici, è da considerarsi la seconda lingua parlata in Tunisia.

Vacanze in tunisia: Tunisi cittàOltre alla capitale, Tunisi, nella parte nord della Tunisia nelle zone di Tabarka, Ghar el Melh e Bizerte si trovano delle bellissime spiagge. Le coste frastagliate caratterizzate dall' alternarsi di zone rocciose e di calette sabbiose sono ricche di lagune e di baie, qui le acque sono più adatte ai bagnanti rispetto a quelle del sud. Hammamet che si affaccia sul Mediterraneo a nord est della Tunisia, è nota anche come la città giardino ed è una delle località turistiche più apprezzate con i suoi bei negozi, caffè alla moda, ville eleganti e spiagge di sabbia fine.Viaggi Tunisia siti archeologici

A Cartagine, Dougga e Bulla Regia è possibile visitare i bellissimi musei archeologici. Le rovine di Dougga sono le più belle e meglio conservate tra le gloriose e antiche rovine romane che si trovano in Tunisia.

In alcune offerte di viaggi in Tunisia si trovano proposte per gli appasionati del trekking che viene praticato nelle foreste dei monti della Kroumirie, le cime più alte della Tunisia situate a nord ovest del paese.

Viaggi Tunisia KairouanLa parte centrale interna della Tunisia si può definire situata intorno a Kairouan, considerata la capitale spirituale del paese e la quarta città sacra dell' Islam, dove è possibile visitare la moschea di Djama Sidi Oqba, una delle più antiche del mondo musulmano, ed ammirare i famosi e pregiati tappeti tessuti a mano. Consigliata la visita a El-Jem Tunisia Anfiteatro di El Jem cittadina circondata da vallate di ulivi dove troviamo uno dei più grossi anfiteatri romani visibile anche a chilometri di distanza dalle dimensioni poco inferiori rispetto al colosseo di Roma.

Sulla costa, nelle zone di Monastir, Sousse e Mahdia, la parte balneare ci riserva delle bellissime spiagge di sabbia bianca e finissima, anche se generalmente un pò affollate. Tra uliveti centenari e gelsomini, a poca distanza da Sousse, si trova Port El Kantaoui, il più lussuoso moderno ed attrezzato centro turistico tunisino.

Guida Tunisia Sousse
A Sousse, la terza città della Tunisia, oltre alla sua grande moschea è possibile visitare l' importante museo di arte cristiana che, nel paese, è secondo solo a quello del Bardo di Tunisi.

Scendendo verso sud il territorio è caratterizzato da basso rilievi che raggiungono i 450 metri e da intervalli depressionari dove si trovano alcuni laghi salati quindi inizia il settore desertico del Sahara il cui territorio si puòTunisia dune nel deserto del Sahara suddividere in tipologie ben distinte che variano a seconda della zona: le zone cespugliose più a nord, le aride dune rosse, gli alti rilievi del deserto roccioso ed infine nella parte più meridionale il deserto sabbioso con le sue morbide dune ed oasi lussureggianti di palmeti.

Viaggi Tunisia, nomadi nel deserto presso Douz
Nella parte meridionale interna paesaggi e natura fanno da padroni; palmeti contrastanti con i colori ed il silenzio del deserto, suggestivi villaggi berberi, le oasi con le palme da dattero e i gruppi di nomadi che si incontrano nel deserto sui dorsi dei loro dromedari fanno di queste zone una delle parti più interessanti ed attraenti della Tunisia.
tunisia_dromedario.jpg Viaggio Tunisia, Tamerza
tunisia_deserto

Le principali zone balneari della zona meridionale della Tunisia sono situate sull 'isola di Djerba collegata alla terra ferma da un ponte romano.

Viaggi Tunisia, Douz la porta del desertoViaggio Tunisia, Tozeur Vicino al lago salato di Chott el-Jerid sorgono le cittadine di Douz (la porta del deserto del Sahara) e Tozeur, un' oasi meravigliosa e famosa per le sue palme da dove è possibile organizzare voli in mongolfiera sul deserto ed escursioni in oasi più o meno vicine. Poco più a nord le cascate di Tamerza.

Le vacanze in Tunisia possono essere rappresentata sia dal soggiorno in hotel di lusso o in villaggi vacanze con sole, mare e vita mondana,
Vacanze in tunisia
effettuando escursioni e visite facoltative alle principali attrazioni, ai musei, ai siti archeologici e alle cittadine dell' entroterra, sia cimentandosi in veri e propri tour fuoristrada, avvalendosi di una guida locale esperta, percorrendo itinerari che attraversano tutta o parte della Tunisia in particolar modo le zone del centro sud attraverso il deserto sahariano. Il costo dei viaggi in Tunisia non è particolarmente elevato, ovviamente nei periodi estivi il prezzo della vacanza aumenta. Con il passare del tempo, da parte dei tour operator, sono sempre più numerose le proposte di viaggi in Tunisia, disponibili su cataloghi, web last minute Tunisia, offerte vacanze formula club, hotel e villaggi turistici. Tra i tour operator i cui cataloghi contengono offerte e pacchetti per la Tunisia segnaliamo: Viaggi del ventaglio, Valtur , Ventaclub, Veratour e Francorosso.

Cosa mangiare in tunisia, i piatti tipici
Uno dei piatti più tradizionali e serviti in Tunisia è il couscous, mentre l' harissa è una salsa a base di peperoncino piccante che accompagna quasi sempre i cibi serviti. Il kammounia è uno stufato di carne insaporito con abbondanti spezie, il briq è una sfoglia di sottile pasta fritta farcita in vari modi, lo Shakshuka una zuppa a base vegetale con peperoni verdi e cipolle ed il Merguez una carne di montone arrostito che si trova spesso sulle bancarelle. Come alternativa si può optare per le rosticcerie dove si può mangiare pollo e patatine a volontà ed a prezzi molto bassi.

Clima e temperature in Tunisia - Che tempo fà
Lungo la fascia costiera il clima è di carattere mediterraneo con inverni miti ed estati molto calde dove le temperature possono arrivare oltre i 47 gradi. La parte meridionale interna e le zone desertiche sono caratterizzate da caldo secco e da grosse escuzioni termiche dove le temperature durante il giorno sono ancora più elevate.
I mesi di Settembre ed Ottobre o da Marzo a Maggio sono i periodi migliori per un viaggio in Tunisia, da evitare i mesi estivi di Giugno ed in particolar modo quelli di Luglio e Agosto dove i prezzi ed il caldo salgono notevolmente. La bassa stagione in Tunisia è subito dopo le feste natalizie ed il capodanno, Gennaio e Febbraio sono i mesi più freschi e piovosi durante i quali prezzi e tariffe di Hotel ed Alberghi sono pittosto bassi.